Fitoterapici e omeopatici

Nell’ambito della medicina naturale, non è sempre chiara la distinzione tra omeopatia e fitoterapia. Cerchiamo di spiegarla in poche parole. L’omeopatia, che è la più nota e utilizzata tra le medicine naturali, si basa sul concetto di similitudine (i simili si curino con i simili) per curare le patologie con dosi infinitesimali delle stesse sostanze che, in una persona sana e in dosi normali, scatenano quella stessa malattia. Nella preparazione dei rimedi omeopatici, queste sostanze patogene sono talmente diluite che le molecole di partenza non sono nemmeno più rintracciabili nel prodotto finale, e il tutto viene infine dinamizzato, ovvero scosso più e più volte. I preparati omeopatici sono privi di effetti collaterali e controindicazioni, sono adatti a ogni età e hanno azione non farmacologica, bensì di “segnale”, andando a stimolare le risorse vitali dell’organismo.

La fitoterapia, invece, è la cura delle patologie utilizzando i principi attivi estratti dalle piante. I rimedi fitoterapici vengono considerati alla stregua dei farmaci e in essi è necessario che le sostanze naturali dalla dimostrata attività terapeutica siano ben presenti e non diluiti. Non ci sono quindi molte differenze concettuali tra la medicina convenzionale e la medicina fitoterapica, tanto che il medico esperto in fitoterapia non fa altro che sostituire un farmaco tradizionale con un prodotto fitoterapico.

Omeopatia e fitoterapia, dunque, sono due concetti molto diversi. Alla Farmacia Osimo siamo comunque dotati di entrambi i tipi di prodotti, in modo da soddisfare qualsiasi paziente. Clicca sulla categoria che ti interessa per conoscere i marchi nei quali siamo specializzati.

This is a unique website which will require a more modern browser to work! Please upgrade today!